fbpx

IN

PROMOZIONE

IN

EVIDENZA

I Misteri della Chiesa Ortodossa

7 Giorni - 6 Notti
TIPOLOGIE

Tradizioni

DIFFICOLTÀ

Minima

NUM. MIN.

4 Partecipanti

1450

1°gg    ITALIA/BELGRADO/NOVI SAD
Arrivo all’aeroporto di BELGRADO, incontro con la guida parlante italiano e partenza immediata per NOVI SAD, con sosta lungo il percorso alla di SREMSKI KARLOVCI, antico centro del clero serbo: questa pittoresca città è rimasta invariata per anni e riflette il vero spirito dei tempi andati; la vecchia corte del patriarca, la prima palestra serba, l'Università di Teologia testimoniano la vasta cultura che questa bella città offriva una volta. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Novi Sad: proprio di fronte alla città si trova un santuario unico al mondo in quanto stesso luogo di culto per ortodossi, cattolici e protestanti, la Chiesa "Tekija", in memoria di tutte le religioni che hanno attraversato queste terre. La Chiesa della Vergine delle nevi, come è noto, ricorda il miracolo avvenuto in questo luogo nel 1716. Arrivo a Novi Sad, sistemazione in hotel. In serata visita notturna della "Atene serba", come viene chiamata Novi Sad. Cena sulle rive del Danubio, con musica di sottofondo. Pernottamento in hotel.
2° gg    NOVI SAD / MT. FRUSKA GORA / BELGRADO
Colazione in hotel. Visita dei Monasteri sorti intorno al Monte Fruška Gora: Novo Hopovo, Grgeteg e Krušedol, 3 santuari che sono riusciti a mantenere la cultura serba viva anche sotto la supremazia ottomana, anche se per questo furono bruciati e distrutti molte volte nella loro lunga storia. Il primo monastero, Novo Hopovo fu costruito all'inizio del XV secolo e presenta uno dei più bei edifici sacri ortodossi in Serbia. Durante il regno ottomano in Serbia, il monastero Novo Hopovo era uno dei principali centri per i rifugiati. A seguire il monastero di Grgeteg, nascosto tra le scarpate del Monte. Fruška Gora: fondato nel 1471 conserva alcune delle reliquie serbe più sante. Durante le grandi migrazioni serbe nel 17 ° e 18 ° secolo, questo monastero era un rifugio sia per i cittadini serbi che per il clero. Terza sosta il monastero di Krušedol: fondato nel XVI secolo, questo monastero custodiva le più grandi reliquie del suo tempo, incluso il luogo di sepoltura del santo imperatore serbo Uroš IV.Pranzo in ristorante. Pomeriggio trasferimento a BELGRADO e sistemazione in hotel. Visita guidata della capitale serba: la residenza della principessa Ljubica, costruita in stile serbo - balcanico, la Corte del Patriarca, la Chiesa dell'Assemblea. Proseguimento con la visita della Fortezza di Belgrado, con le fortificazioni dell'antica cittadella, la Cappella di Santa Petka con la sua sorgente di acqua santa e la chiesa della Santa Madre di Dio, popolarmente chiamata "Ružica" (Rosa). Queste due chiese formano un complesso unico al mondo. Al termine visita del più grande santuario ortodosso dei Balcani, il tempio di San Sava. In serata trasferimento a Skadarlija, quartiere bohémien di Belgrado, per una cena tradizionale, accompagnata da una musica dal vivo. Pernottamento in hotel.
3°gg    BELGRADO / GOLA OVCAR KABLAR / MONTE ZLATIBOR
Colazione in hotel. Partenza in direzione della collina di OPLENAC, per visitare una chiesa unica, mausoleo della dinastia reale serba: la Chiesa di San Giorgio, situata in un punto panoramico sopra la pittoresca città di TOPOLA. Al termine visita di Topola e del suo centro storico: questa città fu un quartier generale dei ribelli durante la prima ascesa serba contro l'Impero ottomano. Al termine trasferimento alla Gola Ovčar - Kablar, per visitare alcuni dei monasteri più significativi della cultura serba: un tempo la zona contava più di 300 monasteri, motivo per cui questo posto è noto come Monte Serbo. Athos. A causa dell'oppressione ottomana, gran parte di questi santuari fu distrutta ed oggi rimangono solo 10 monasteri a ricordare la ricchezza della cultura medievale. Visita del tre monasteri più significativi: Blagoveštenje, Nikolje e Sretenje. Pranzo libero lungo il percorso. Al termine proseguimento per il Monte. Zlatibor. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione per relax. Cena e pernottamento in hotel
4°gg    MT. ZLATIBOR/ MONASTERO MILESEVA /DJURDJEVI STUPOVI
Colazione in hotel. Partenza in direzione di uno degli edifici medievali più belli d'Europa: il Monastero di Mileševa: costruito nel XIII secolo, questo monastero fu un luogo di sepoltura di San Sava, fino al 1594, quando gli Ottomani trasferirono il suo corpo santo a Belgrado e lo bruciarono. I suoi affreschi rappresentano il capolavoro della pittura medievale. Sicuramente, il più famoso è l'affresco dell'Angelo custode bianco. A seguire visita del più antico monastero della dinastia reale Nemanjić, costruito dal fondatore della dinastia - Stefan Nemanja nel 1175.: il Monastero Djurdjevi Stupovi, dichiarato patrimonio UNESCO. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento al Monte Kopaonik. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
5°gg    MT KOPAONIK / MONASTERO STUDENICA / MONASTERO ZICA / KRAGUJEVAC
Colazione in hotel. Partenza per la visita del Monastero di Studenica, il più grande della Serbia: fondato nel 1190 è circondato da splendide fortificazioni, con all’interno due chiese di marmo bianco. Questo monastero era la pietra angolare della cultura medievale serba. Al termine proseguimento verso un altro grande santuario in Serbia, il Monastero Žiča, o “La chiesa dei sette re”, in quanto sede dell’incoronazione di sette re. All’interno sono conservate diverse sacre reliquie: la cintura della Santa Madre, il pezzo del crocifisso, il braccio destro di San Giovanni, i corpi sacri di apostoli e martiri, icone, calici. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a KRAGUJEVAC, la “Capitale di Sumadija”. Sistemazione in hotel e visita della città. Cena e pernottamento in hotel.
6° gg    KRAGUJEVAC / MONASTERO DI MANASIJA / BELGRADO
Colazione in hotel. Visita del Monastero di Manasija, centro della cultura e della religione serba: con i bastioni degni delle migliori roccaforti, il monastero di Manasija ha mantenuto l'anima del Cristianesimo serbo. Fino ai giorni nostri, nonostante le umerose devastazioni subite. Non lontano dal monastero sorge una meraviglia della natura, la bella Grotta di Resava: visita di questa straordinaria grotta, e pranzo presso una cascata vicina. Nel pomeriggio rientro a BELGRADO, sistemazione in hotel, cena e pernottamento
7°gg    BELGRADO/ITALIA
Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in base all’ orario di partenza del volo di rientro in Italia

DURATA

7 Giorni - 6 Notti

PARTECIPANTI

Minimo 4

QUOTA INDIVIDUALE

€ 1450

LA QUOTA COMPRENDE

6 notti in hotel 3*/4* con trattamento di mezza pensione

5 pranzi in ristorante

Degustazione di vini a Sremski Karlovci

Tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto indicati nel programma

Guida locale privata in lingua italiana durante tutte le escursioni e le visite indicate nel programma

Trasporto con mezzo confortevole con aria condizionata per tutte le visite e le escursioni previste nell’ itinerario

Ingressi e biglietti nei musei e monumenti indicati nel programma

Assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

Tassa d’ iscrizione: € 50

Volo internazionale dall’ Italia

Tasse aeroportuali

I pasti non indicati e le bevande ai pasti

Escursioni facoltative

Eventuali supplementi per alta stagione o festività locali

Le mance, le spese di natura personale, gli extra e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Eventuale assicurazione annullamento (facoltativa)