fbpx

IN

PROMOZIONE

IN

EVIDENZA

Sulle Tracce di San Patrizio

9 Giorni - 8 Notti
TIPOLOGIE

Tradizioni

DIFFICOLTÀ

Minima

NUM. MIN.

2 Partecipanti

650

1° Giorno: DUBLINO
Arrivo a Dublino, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in città. Sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per un giro orientativo della città. Pernottamento

 

2° Giorno: DUBLINO
Colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale d'Irlanda: il TRINITY COLLEGE; il CASTELLO di Dublino, fortezza vichinga poi sede amministrativa del governo, i GIARDINI del Castello, i DUBH LINN GARDENS, dove sorge lo “stagno nero” che ha dato il nome alla città; la maestosa ST PATRICK’S CATHEDRAL e subito dopo la cattedrale più antica della città, la famosissima CHRIST CHURCH. Appena qualche minuto dopo siamo già in TEMPLE BAR, il quartiere bohémien e del divertimento. Pernottamento.

 

3° Giorno: DUBLINO
Colazione in hotel. Si prosegue la visita della parte nord di Dublino, per scoprire la storia che si cela dietro allo SPIRE e al GENERAL POST OFFICE strettamente legati alla rivolta del 1916.

Vera icona irlandese è la GUINNESS STOREHOUSE: dalle sue origini nel 1759 come centro di fermentazione con un contratto di affitto di 9.000 anni, la Guinness Storehouse è diventata uno dei luoghi più famosi della città da visitare. Costruita nello stile della Chicago School of Architecture nel 1904, oggi ospita una scintillante esposizione di oggetti di ogni tipo, da pubblicità vintage all'arte della birrificazione. Pernottamento.

 

4° Giorno: DUBLINO – HILL OF TARA – ARMAGH - BELFAST
Colazione in hotel. Partenza verso la Contea di Meath (a circa 60 km), considerata l’origine della tradizione, dei miti e delle leggende irlandesi, con i suoi luoghi culto tra cui la HILL OF TARA, collina nota per essere stata un'antica sede del potere sull'isola: secondo la leggenda durante la festa pagana di Bealtaine che celebrava il solstizio d'estate, il Re Supremo accese un fuoco presso la Hill of Tara. In segno di sfida e per celebrare la Pasqua, San Patrizio accese un suo fuoco sulla vicina Hill of Slane. Alle guardie del re venne immediatamente ordinato di indagare chi avesse acceso il fuoco. Patrizio produsse uno dei suoi numerosi miracoli facendo apparire sé stesso e i suoi seguaci come una mandria di cervi. Dopo aver raggiunto la sede del re, gli espose i suoi argomenti e convertì gran parte della corte del re al cristianesimo. Altri luoghi di notevole interesse della contea sono: il sito Unesco di BRU NA BOINNE, dove si trova il più grande complesso di arte megalitica dell’europa occidentale, costruito 5000 anni fa, con le sue tombe a corridoio dei siti di Newgrange, Knowth e Dowth; il CASTELLO DI TRIM dove è stato girato il film Bravehart. Proseguimento per ARMAGH, capitale ecclesiastica d'Irlanda con le cattedrali gemelle dedicate a San Patrizio che sorgono sulle due colline di Armagh: la Church of Ireland e la Roman Catholic. San Patrizio fondò qui la sua chiesa principale nel 445 d.C. nel luogo in cui ora sorge la Church of Ireland Cathedral. Da vedere anche il museo al No. 5 Vicar's Hill con una scintillante collezione di gemme e manufatti paleocristiani collezionati dagli arcivescovi Robinson e Beresford; e la macabra Bell of the Blood che si ritiene sia stata benedetta da San Patrizio in persona. Pernottamento a BELFAST.

 

5° Giorno: BELFAST - DOWNPATRICK – BANGOR - BELFAST

Colazione in hotel. Mattina visita di DOWNPATRICK nella contea di Down, dove San Patrizio iniziò e svolse per gran parte la sua missione di diffusione del cristianesimo. Oggi a SAUL CHURCH rimane la Cattedrale, costruita su un antico monastero, al cui interno si dice si trovi la sepoltura di San Patrizio sotto una roccia
granitica, vicino a SLIEVE PATRICK dove si trova la statua più grande del santo. Da non perdere il Saint Patrick Centre, un centro che si avvale di moderne tecnologie per raccontare la sua vita attraverso
incredibili esperienze interattive, e gli Struell Wells, benedetti da San Patrizio al suo primo arrivo a Downpatrick. Si dice che questi pozzi abbiano poteri curativi e ogni anno arrivano migliaia di visitatori.

Partenza verso nord con una sosta a BANGOR per una visita all’Abbazia di Bangor, del VI secolo, uno dei centri culturali più importanti d’Europa per l’attività di 3000 monaci e il North Down Museum di Bangor. Rientro a BELFAST e pernottamento.

 

6° Giorno: BELFAST – SLEMISH MOUNTAINS – ENNISKILLEN
Colazione in hotel. Partenza verso Ballymena per una sosta a SLEMISH MOUNTAINS, che si erge come un colosso dal dolce paesaggio collinare della contea di Antrim. La Slemish Mountain è il luogo in cui tutto ebbe inizio per l'adolescente Patrizio: deportato come schiavo dal Galles, Patrizio trascorse sei anni a pascolare le pecore in questi luoghi, trovando consolazione nella preghiera, e puoi percorrere l'itinerario di 2 km fino alla cima di Slemish. Proseguimento per ENNISKILLEN, graziosa cittadina situata nella contea di Fermanagh, e famosa per i due castelli, Enniskillen e Coole, collegati tra loro da un caratteristico percorso che si può effettuare anche in bicicletta. Pernottamento.

 

7° Giorno: ENNISKILLEN– CROAGH PATRICK – GALWAY
Colazione in hotel. Partenza verso ovest, attraverso graziose valli ricoperte di erica e ginestra, e verso la contea di Mayo. Qui troverai uno dei siti più venerati di San Patrizio: la montagna sacra di CROAGH PATRICK. Con una storia di venerazione risalente a oltre 5.000 anni fa, questo è il luogo che Patrizio scelse per completare il suo pellegrinaggio quaresimale di 40 giorni e notti. Pellegrini ed escursionisti percorrono i pendii coperti di detriti di questa montagna, i primi spesso a piedi nudi per dimostrare la loro devozione. Proseguimento per GALWAY, e tempo a disposizione per una visita della città. Pernottamento.

 

8° Giorno: GALWAY – LOUGH DERG – ROCK OF CASHEL
Colazione in hotel. Partenza per LOUGH DERG nella contea di Donegal, circondato su tutti i lati da acque cristalline e onde avvolgenti, sorge il St Patrick's Purgatory. Questa isola, che prende il suo nome dalla grotta in cui San Patrizio trascorreva il suo tempo pregando, è ora meta per pellegrini provenienti da tutto il mondo. Due racconti permeano queste acque. Uno vede San Patrizio cacciare l'ultimo serpente d'Irlanda e far diventare il lago rosso con il suo sangue, mentre l'altro vede Cristo svelare l'ingresso dell'inferno a Patrizio dentro una grotta. Proseguimento per la contea di Tipperary fino alla ROCK OF CASHEL, un sito monastico di straordinaria importanza, luogo in cui Patrizio battezzò Aenghus, Re del Munster: il battesimo significò la fine del paganesimo e portò con sé l'accettazione del cristianesimo nel Paese. Secondo una leggenda S. Patrizio colse a Cashel un trifoglio e se ne servì per spiegare il mistero della Santissima Trinità al re di Munster. Fu così che il trifoglio divenne simbolo dell’Irlanda. Visita al vicino pozzo di San Patrizio a Clonmel, dove Patrizio battezzava gli abitanti del posto. Si dice che in inverno non geli mai. Pernottamento nei dintorni.

 

9° Giorno: GALWAY – LOUGH DERG – ROCK OF CASHEL
Colazione in hotel. Tempo a disposizione per terminare la visita del sito. Partenza per il rientro a Dublino, con trasferimento all’aeroporto, rilascio dell’auto noleggiata e partenza con il volo per il rientro in sede.

DURATA

9 giorni - 8 notti

PARTECIPANTI

Minimo 2

QUOTA INDIVIDUALE

€ 650

LA QUOTA COMPRENDE

8 notti in hotel, in camera doppia con servizi;
trattamento di pernottamento e colazione;
8 giorni di noleggio auto categoria compatta (tipo Ford Focus o similare) con ritiro e rilascio all’aeroporto di Dublino comprensiva di chilometraggio illimitato, assicurazione danni da collisione CDW, assicurazione furto TPW, assicurazione Terzi, tasse locali, tasse aeroportuali, abbattimento franchigia per danni da collisione e furto del veicolo;
 assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

il volo,
le tasse aeroportuali,
la tassa di iscrizione ( € 30),
i pasti,
le bevande ai pasti,
gli ingressi ai luoghi di visita,
gli extra.

POSSIBILITA’ DI SISTEMAZIONE ANCHE IN B&B

IRLANDA