fbpx
Viale XXX Giugno, 40 - 62029 Tolentino (MC) - Cell: 333.6838912

Marche Express

8 Giorni - 7 Notti
TIPOLOGIE

Storia e Tradizioni

DIFFICOLTÀ

Minima

NUM. MIN.

8 partecipanti

da 1370

Per chi non ha mai visitato la Regione Marche vi proponiamo un assaggio di quello che può trovare, con un tour express nelle 5 maggiori città, capoluogo di provincia e luoghi vicini, per fornire un’idea generale delle bellezze e particolarità che le Marche possono offrire in ogni loro angolo, da scoprire ed apprezzare in ogni stagione dell’anno.

 

1° GIORNO – AEROPORTO DI BOLOGNA / URBINO /PESARO
Incontro in aeroporto con autista e partenza verso Regione MARCHE. Sosta ad URBINO e visita della città, Patrimonio Unesco: Palazzo Ducale, uno degli esempi più interessanti dell'architettura rinascimentale italiana, il centro cittadino dichiarato patrimonio dell'Unesco per le sue antiche mura bastionate, costruite interamente in laterizio , e la sua fitta rete urbana di strade, gradini e scale; la Galleria Nazionale delle Marche con una ricca collezione di capolavori di famosi pittori come Piero della Francesca, Raffaello, Tiziano; la casa natale del pittore Raffaello Sanzio. Al termine trasferimento a PESARO. Pernottamento in hotel.
2° GIORNO – PESARO / FANO / ANCONA
Colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata di PESARO: la Cattedrale di Santa Maria Assunta del XIV secolo con i meravigliosi mosaici; i Musei Civici (tra cui la Pinacoteca con dipinti e ceramiche + la casa natale del celebre compositore Gioacchino Rossini); il palazzo ducale e la sinagoga sefardita spagnola, situata nell'antico quartiere ebraico. Pranzo gratis. Nel pomeriggio trasferimento a FANO (13 km – 20 min) e visita guidata della città dall'epoca romana al Rinascimento: Arco di Augusto, Porta Maggiore, Chiesa di S. Michele, Duomo, Case torri, Corte e Tombe Malatestiana , Palazzo della Ragione, Chiesa di Santa Maria Nuova. Al termine trasferimento ad ANCONA. Pernottamento in hotel
3° GIORNO – ANCONA / RIVIERA DEL CONERO
Colazione in hotel. La giornata può offrirvi 2 proposte di visite
1° Soluzione : Visita intera giornata di ANCONA
In mattinata visita dell'Ancona antica romana: il Museo Archeologico Nazionale delle Marche (uno dei più importanti d'Italia) con le sue ricche raccolte di testimonianze della civiltà picena, ellenica, gallica e romana nelle Marche; i resti di un anfiteatro romano, l'Arco di Traiano e il
l'Arco Clementino, la Cattedrale di San Ciriaco
Pomeriggio: visita dell'Ancona cristiana e barocca: il Palazzo dei Vecchioni, la Chiesa di San Francesco alle Scale, la chiesa di San Domenico, il Teatro delle Muse, il Palazzo Ferretti, il Palazzo del Governo, la chiesa romanica di Santa Maria della Piazza , la Loggia dei Mercanti e la Fontana delle Tredici Bocche, la Mole Vanvitelliana
2° Soluzione : Visita mezza giornata di ANCONA + Visita mezza giornata della RIVIERA DEL CONERO
Mattina: visita dei monumenti più notevoli della città: la Cattedrale di San Ciriaco, i ruderi di un anfiteatro romano, il Palazzo dei Vecchioni, la Chiesa di San Francesco alle Scale, la chiesa di San Domenico, il Teatro delle Muse, il Palazzo Ferretti, il Palazzo del Governo, la Chiesa romanica di Santa Maria della Piazza, la Loggia dei Mercanti e la Fontana delle Tredici Bocche, la Mole Vanvitelliana
Pomeriggio: escursione nel Conero: Portonovo con il Fortino Napoleonico, un forte tozzo e stralunato costruito nel 1808 dal viceré italiano di Napoleone per combattere le navi inglesi (ora è un singolare albergo); Sirolo, edificata attorno ad un grande castello medievale, che conserva ancora un centro medievale e una piazza balconata alberata a strapiombo sul mare; Numana con l'arco di torre sulla sommità del colle che domina il porto; il resto del campanile di una chiesa o di una torre di avvistamento; un Antiquarium statale, un museo archeologico che documenta la storia delle tribù Piceni che qui vissero fino all'insediamento di Roma, il Santuario del Crocifisso. Al termine visita di una cantina locale con degustazione di vino Rosso Conero
Pernottamento in hotel.
4° GIORNO– LORETO/RECANATI/MACERATA
Colazione in hotel. Trasferimento a LORETO e visita guidata della Santa Casa di Loreto, uno dei santuari mariani più venerati al mondo. Fin dal medioevo, la Santa Casa è stata ritenuta la stessa casa in cui la Vergine Maria visse, concepì e crebbe il giovane Gesù. La visita di mezza giornata della Basilica di Loreto comprende la spiegazione dell'esterno e dell'interno della chiesa. Pranzo gratis. Pomeriggio trasferimento a RECANATI e visita: la casa natale del famoso poeta Giacomo Leopardi, il Duomo di San Flaviano, la Pinacoteca di Villa Colloredo Mels con capolavori di Lorenzo Lotto; il museo e casa natale del celebre tenore Beniamino Gigli, la piazza con la Chiesa di San Domenico e la Torre Civica (Torre del Borgo). Al termine trasferimento a MACERATA. Pernottamento in hotel.
5° GIORNO – MACERATA / TOLENTINO / ABBADIA DI FIASTRA
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata di MACERATA: il Duomo di San Giuliano, la Basilica della Misericordia, il Museo Civico in Palazzo Bonaccorsi con Pinacoteca e Museo delle Carrozze; la storica Biblioteca Mozzi-Borgetti e l'Arena Sferisterio all'aperto, che oggi ospita la stagione lirica estiva. Pranzo gratis. Nel pomeriggio trasferimento a TOLENTINO e visita guidata: a causa del terribile terremoto del 2016 il Duomo di San Catervo (il Duomo) e la Chiesa di San Francesco attualmente non sono ancora accessibili, quindi la visita si concentrerà sulla Basilica di San Nicola, sulla mostra “Il Volto di una città” riferita al periodo di Napoleone a Tolentino, sul Museo internazionale dell'umorismo e della caricatura , i luoghi civici e il Castello della Rancia, vicinissimo al centro cittadino. Rientro a Macerata con sosta lungo il percorso verso l'Abbazia romanica di Fiastra con passeggiata nella riserva naturale che circonda l'abbazia. Pernottamento a Macerata.
6° GIORNO – FERMO / OFFIDA / ASCOLI PICENO
Colazione in hotel. Trasferimento a FERMO (antica colonia romana con il nome di Firmum Picenum, e visita: il Duomo; Piazza del Popolo, il cuore della città la biblioteca storica; la Pinacoteca Civica, con La Natività di Rubens; il Teatro dell'Aquila, uno dei più bei teatri storici delle Marche; le cisterne romane. Trasferimento a TORRE DI PALME, borgo medioevale adagiato su un colle tra mare e cielo, con una strepitosa vista panoramica da cui è possibile ammirare l'intera costa dal Conero alle spiagge meridionali. Tempo per il pranzo libero. Breve visita del paese. Trasferimento a OFFIDA, borgo medioevale noto per i merletti fatti a mano. La lavorazione del merletto è uno dei mestieri più comuni di Offida. Si possono ancora vedere le donne, sedute ai loro portoni nei corridoi del centro storico, che lavorano intensamente con i fuselli, come rappresenta il monumento alle merlettaie all'ingresso del centro storico. Visita guidata del paese: la Sala, il Teatro del Serpente Aureo, la Chiesa di Santa Maria della Rocca. Al termine trasferimento ad ASCOLI PICENO. Pernottamento in hotel.
7° GIORNO – ASCOLI PICENO
Colazione in hotel. Visita guidata intera giornata di ASCOLI PICENO, primo paese fondato dai Piceni, antenati degli attuali abitanti della regione, e denominato “La città del Travertino” in quanto tutti i palazzi, i palazzi e le piazze del centro storico sono pavimentate in travertino. Visita dei monumenti più notevoli della città: Piazza Arringo con il Duomo, il municipio o palazzo Comunale, il Battistero medievale di S. Giovanni, la Cattedrale di S. Emidio, la cui cripta è dedicata al santo patrono locale, il Palazzo dell'Arengo , sede della Pinacoteca Civica, il ponte romano Solestà, i ruderi del teatro romano, la Rocca Pia, il forte Malatestiano, il Teatro Ventidio Basso e, soprattutto, Piazza del Popolo, la stupefacente piazza principale lastricata di travertino, considerata la salotto della città, il medievale “Palazzo dei Capitani del Popolo”, lo storico Cafè Meletti in stile Liberty, la Chiesa di San Francesco e la Loggia del Mercante. Durante il tour sosta in un locale laboratorio di olio e olive per la degustazione delle famose “Olive Ascolane”, olive verdi, grandi, denocciolate, ripiene di carne macinata, impanate e fritte.
Pernottamento ad Ascoli Piceno
8° GIORNO – AEROPORTO ASCOLI PICENO / FIUMICINO
Colazione in hotel. Partenza in bus in direzione Fiumicino Aeroporto

PERIODO : GENNAIO - DICEMBRE 2023

Partenza Libera

QUOTA INDIVIDUALE:
base 8-12 clienti:      a partire da € 1370
base 13-19 clienti:    a partire da  € 1170

DURATA

8 Giorni - 7 Notti

PARTECIPANTI

Minimo 8

QUOTA INDIVIDUALE

da € 1370

LA QUOTA COMPRENDE

7 Pernottamenti in hotel 3* o 4* in camere doppie con servizi privati

Trattamento di pernottamento e colazione

Tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti e tutti i trasporti in bus privato inclusi nell’itinerario (bus sempre a disposizione del gruppo)

1 visita guidata mezza giornata + 6 visite guidate intera giornata con guida esclusiva

1 degustazione di vino Rosso Conero in cantina locale ad Ancona o dintorni

1 degustazione di famose olive locali denominate “olive ascolane” ad Ascoli Piceno

Assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

Tassa d’ iscrizione: € 20

I pasti e le bevande

ingressi nei luoghi di visita

Escursioni facoltative non indicate nel programma

Eventuali supplementi per alta stagione o festività locali

Tassa di soggiorno

Eventuale assicurazione annullamento (facoltativa)