fbpx

IN

PROMOZIONE

IN

EVIDENZA

Irlanda da Nord a Sud

13 Giorni - 12 Notti
TIPOLOGIE

Avventura

DIFFICOLTÀ

Minima

NUM. MIN.

2 Partecipanti

920

1° GG: DUBLINO
Arrivo a Dublino, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in città. Sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per un giro orientativo della città. Pernottamento in B&B

2° GG: DUBLINO
Giornata dedicata alla visita della capitale d'Irlanda: il Trinity College; il Castello di Dublino, fortezza vichinga poi sede amministrativa del governo, i Giardini del Castello, i Dubh Linn Gardens, dove sorge lo “stagno nero” che ha dato il nome alla città; la maestosa St Patrick’s Cathedral e subito dopo la cattedrale più antica della città, la famosissima Christ Church. Appena qualche minuto dopo siamo già in Temple Bar, il quartiere bohémien e del divertimento. Pernottamento.

3° GG: DUBLINO
Si prosegue la visita della parte nord di Dublino, per scoprire la storia che si cela dietro allo Spire e al General Post Office strettamente legati alla rivolta del 1916. Vera icona irlandese è la GUINNESS Storehouse: dalle sue origini nel 1759 come centro di fermentazione con un contratto di affitto di 9.000 anni, la Guinness Storehouse è diventata uno dei luoghi più famosi della città da visitare. Pernottamento.

4° GG: DUBLINO-BELFAST
Partenza in auto verso l’Irlanda del nord, con una prima sosta nella Contea di Meath considerata l’origine dei miti e delle leggende irlandesi con i suoi luoghi culto: il sito Unesco di Bru Na Boinne, dove si trova il più grande complesso di arte megalitica dell’ Europa occidentale, costruito 5000 anni fa, con le sue tombe a corridoio dei siti di Newgrange, Knowth e Dowth; il Castello di Trim dove è stato girato il film Bravehart; la Hill of Tara, collina nota per essere stata un'antica sede del potere sull'isola. Proseguimento per Armagh, città medievale ricca di storia e cultura il cui nome è strettamente legato alla figura di San Patrizio (Cattedrale di St. Patrick’s Church of Ireland). Si prosegue per Downpatrick, dove si trova la presunta tomba di S. Patrizio. Ultima tappa della giornata la città di Belfast. Sistemazione in B&B. Pernottamento.

5° GG: BELFAST
Colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Belfast: la Queen's University, l’ Ulster Museum, i Giardini botanici, il municipio, che domina Donegall Square, il Cathedral Quarter, e soprattutto i Belfast Murales, situati nella parte ovest della città, la più povera, che raccontano gli anni bui di un popolo che ha vissuto trent’anni di conflitto per ottenere il riconoscimento dei diritti civiltà. Visita dei murales a piedi lungo le vie tristemente più famose: Shankill Road, zona protestante e Falls Road, area cattolica, dove si possono vedere i più famosi murales, come il Solidarity Wall (Il muro della solidarietà) o il murale di Bobby Sands. Se c’è tempo si suggerisce una visita anche alla Crumlin Road Goal, la vecchia prigione di Belfast, chiusa nel 1996, famosa per le esecuzioni e le tante storie di fantasmi. Pernottamento.

6° GG: BELFAST
Colazione in hotel. Giornata a disposizione per la visita di Belfast. Da non perdere il Titanic Belfast: il Titanic, la tragica nave dei sogni, è al centro della storia di Belfast essendo stata concepita e creata
in città, da cui salpò il 2 aprile 1912 per il suo viaggio inaugurale. E solo a Belfast si può rivivere la storia del transatlantico e di prese parte a progettazione e costruzione, in un percorso turistico che
attraversa i luoghi legati alla nave, dagli uffici tecnici Harland &Wolff al bacino di carenaggio, fino alla SS Nomandic, la nave costruita dallo stesso progettista del Titanic e che trasportò i passeggeri dal porto a bordo del Titanic. Se c’è tempo si può fare un giro sul sul Wee Tram Tour, un tour che circumnaviga il Titanic Quarter a bordo di tram che sono copie di quelli usati per trasportare i costruttori del Titanic. Pernottamento.

7° GG: BELFAST – GIANT’S CAUSEWAY - DERRY
Colazione in hotel. Partenza per l’esplorazione della Contea di Antrim: prima di tutto lo spettacolare Giant’s Causeway, patrimonio Unesco dal 1986, con le sue 40.000 colonne basaltiche che si sporgono nel mare d'Irlanda, creati secondo la tradizione dal "mitico" gigante Fionn mac Cumhaill come serie di gradini per raggiungere la Scozia. Il Causeway termina con il vicino ponte di corda di Carrick-a-Rede, eretto dai pescatori per controllare le reti di salmoni, e oggi consente di percorrere un precario tragitto su un abisso largo 20 metri e profondo 23 metri fino a Carrick Island. Al termine proseguimento per la cittadina di Bushmills, e visita della più antica distilleria di whisky al mondo. Nel pomeriggio si riprende la strada con una sosta al Castello di Dunluce, un antico maniero in rovina, arroccato a strapiombo sulla scogliera in posizione davvero suggestiva. Proseguimento fino alla città di DERRY, sistemazione in B&B. Pernottamento.

8° GG: DERRY – CONTEA DI DONEGAL - SLIGO
Colazione in hotel. Partenza per la Contea di Donegal, la zona più selvaggia e solitaria d’Irlanda, con una prima sosta al il Glenveagh National Park con l’omonimo castello. Si prosegue verso le Slieve League, le più alte falesie d’Europa e la bella isola di Aranmore, situate lungo la costa frastagliata. Proseguimento per Sligo, tempo a disposizione per la visita della cittadina turistica (patria del poeta Yeats). Sistemazione in B&B. Pernottamento.

9° GG: SLIGO – GALWAY
Coalzione. Partenza per il Connemara, (patria del poeta Yeats) e Westport fino alla Valle Kylemore, dove si trova l’omonima Abbazia di Kylemore, nel cuore del Connemara, la cui storia è strettamente collegata ad una vicenda di amore e tragedia del suo costruttore, ed i Giardini Vittoriani Recintati. Si prosegue per il villaggio montano di Leenane fino ad arrivare a Killary da cui si può ammirare l’unico fiordo irlandese. Si prosegue attraverso il Connemara National Park lungo la Sky Road, un percorso di circa 12 km lungo la costa con panorami mozzafiato, che termina nella cittadina di Clifden, considerata il capoluogo del Connemara da cui si prosegue per Galway. Sistemazione in B&B. Pernottamento.

10° GG: GALWAY – LIMERICK – ADARE - KILLARNEY
Colazione. Si riparte verso sud, nella Contea di Clare dove il protagonista assoluto è la roccia calcarea: seguendo la strada costiera di Black Head si attraversa il caratteristico paesaggio lunare del Burren e si arrivo alle spettacolari Scogliere di Moher. Si prosegue verso Limerick con una sosta al Castello di Bunratty, fortezza di origine normanno-irlandese, situata all’interno del Bunratty Folk Park, una ricostruzione di tipici ambienti rurali del XIX secolo: cottage e abitazioni, strade, negozi, la scuola Proseguendo per altri 30 km verso sud si può prevedere una sosta al Villaggio di Adare, uno dei più pittoreschi villaggi con cottages, rovine medievali e piccoli negozi, ristoranti e bar lo rendono una grande attrazione turistica. Si prosegue fino a Killarney, sistemazione in B&B. Pernottamento.

11° GG: KILLARNEY – PENISOLA DI DINGLE – KILLARNEY
Colazione in hotel. Giornata di escursione nella Penisola di Dingle, uno dei luoghi più suggestivi d’Irlanda con i suoi paesaggi selvaggi e ancora quasi completamente incontaminati: qui a dominare è il mare in tempesta che s’infrange sugli scogli aguzzi e un verde intenso che abbraccia lo sguardo.
Luoghi memorabili sono i paesaggi costieri che portano alla meravigliosa Slea Head, il punto più occidentale della penisola, oppure la strada che prosegue fino a Ballyferriter e alle Three Sisters Headland. Un buon punto di osservazione è il Connor Pass, un valico alto e stretto che da Kilcummin porta a Dingle città: se il tempo è clemente, la vista mozzafiato spazia a nord verso i laghi glaciali, Rough Point, il monte Brandonper scendere verso sud fino a Dingle e perfino alle Skelling Islands davanti alla penisola di Iveragh. Qui, nel cuore della Gaeltacht, si trovano ancora testimonianze di antiche tradizioni e della lingua irlandese, il gaelico, vivo e parlato quotidianamente al punto che i cartelli stradali sono bilingui. Rientro a Killarney.

12° GG: KILLARNEY – CORK – KILKENNY
Colazione in hotel. Si riprende la strada verso nord con una prima sosta al Castello di Blarney, una fortezza medievale a breve distanza da Cork, con prigioni, giardini, grotte oltre alla famosa Blarney Stone, che - se baciata - sembra donare l'eloquenza. Successiva sosta a CORK, 2° città d’Irlanda, tra le più vivaci. Visita delle sue attrattive principali: la prigione Cork City Gaol, il Forte Elizabeth, la cattedrale di San Finbar, dedicata al patrono della città, la Chiesa di St.Anna e le Campane Shandon. Pranzo libero. Nel pomeriggio si riprende la strada verso Kilkenny con soste lungo il percorso al Castello di Cahir, edificato nel XIII su un isolotto del fiume Suir è oggi uno dei Castelli più suggestivi e grandi del Paese. Sosta successiva a Cashel e visita della Rocca, conosciuta anche come Rocca di San Patrizio, sito archeologico di notevole importanza. Arrivo a Kilkenny, sistemazione in B&Bl. Pernottamento.

13° GG: KILKENNY – DUBLINO
Colazione in hotel. Visita di KILKENNY, piccolo gioiello medievale, famosa per il suo maestoso castello ricoperto di edera, un fiorente settore dell'artigianato, le stradine acciottolate e i passaggi segreti, per l'atmosfera vivace che si respira nel suo dedalo di vicoli di epoca normanna. La città è abbarbicata alle abbazie, alle cattedrali e alle sue mura in rovina, e nel bel mezzo di questo scenario si trova un castello dell'inizio del XIII secolo. Il tutto è circondato da splendidi giardini che attraggono i residenti dallo spirito più artistico, giovani sempre allegri e turisti che si rilassano nelle giornate più assolate. Partenza per DUBLINO con sosta a KILDARE, famosa per le sue dimore superbe e anche stravaganti come la stravagante Castletown House, la prima e più grande dimora palladiana d'Irlanda, e per i suoi giardini meravigliosi, come i JAPANESE GARDENS, bonsai che hanno oltre 200 anni, rocce laviche del Vesuvio e un percorso che traccia il viaggio dell'uomo attraverso la vita; oppure il ST. FIACHRA’S GARDEN, dal nome del santo patrono dei giardinieri irlandesi e vede come protagonisti rocce e acqua. Si riparte verso l’aeroporto di Dublino, riconsegna dell’auto a noleggio e partenza con il volo di rientro

B&B previsti
DUBLINO: Slievenamon Manor o similare
BELFAST: Ravenhill House o similare
DERRY: Rose Park B&B o similare
SLIGO: Philmar House o similare
GALWAY: St. Judes o similare
KILLARNEY: Killarney View House o similare
KILKENNY: Avila B&B o similare

DURATA

13 Giorni - 12 Notti

PARTECIPANTI

Minimo 2

QUOTA INDIVIDUALE

€ 920

LA QUOTA COMPRENDE

Sistemazione in B&B nei dintorni delle città indicate per i pernottamenti in camera doppia con trattamento di pernottamento e colazione

12 gg giorni di noleggio auto categoria compatta (tipo Ford Focus o similare) con ritiro e rilascio all’aeroporto di Dublino comprensiva di chilometraggio illimitato, assicurazione danni da collisione CDW, assicurazione furto TPW, assicurazione Terzi, abbattimento franchigia per danni da collisione e furto del veicolo

Tasse locali

Tasse aeroportuali

Assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

Il volo

Le tasse aeroportuali

La tassa di iscrizione (€ 30)

I pasti e le bevande

Gli ingressi ai luoghi di visita

Gli extra