fbpx

IN

PROMOZIONE

IN

EVIDENZA

Girovagando in Terra Serba

9 Giorni - 8 Notti
TIPOLOGIE

Tradizioni

DIFFICOLTÀ

Minima

NUM. MIN.

4 Partecipanti

1750

Dalle vivaci città di Belgrado e Novi Sad, alle valli leggermente inclinate della regione centrale di Šumadija, alle rive del possente Danubio e alla splendida architettura e patrimonio storico dei monasteri serbi, vi proponiamo un concentrato delle delle migliori esperienze di viaggio culturale in questo paese tutto da scoprire.

 

1°gg    ITALIA / BELGRADO
Partenza con volo di linea dall’ Italia. Arrivo all'aeroporto di Belgrado. Trasferimento in hotel e check-in. Nel pomeriggio visita guidata di BELGRADO, antica città con un affascinante mix di architettura medievale e moderna: il tempio di San Sava, la seconda chiesa ortodossa più grande del mondo; il Palazzo del Parlamento, la chiesa di San Marco, Piazza della Repubblica e Terazije, la Cattedrale ortodossa, il palazzo della Principessa Ljubica. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della famosa fortezza di Kalemegdan: le possenti mura, i bastioni, i fossati e le fortificazioni; i resti dell'antica città romana di Singidunum, il museo militare, la chiesa di Ružica e la cappella di Santa Petka, costruita sopra la famosa miracolosa sorgente d'acqua. La Fortezza si trova all’interno dell’omonimo Parco di kalemegdan, luogo amato dai cittadini che qui trascorrono il loro relax: nel parco si trova la Statua del “Vincitore” simbolo della città. Cena in ristorante e pernottamento.
2°gg    BELGRADO/NOVI SAD/SREMSKI KARLOVCI / BELGRADO
Colazione in hotel. Mattina partenza per l'affascinante città di NOVI SAD per godere della visita di luoghi ricchi e significativi della seconda città più grande della Serbia: Il cuore di Novi Sad è l'ampio spazio aperto di Liberty Square, circondato da edifici della fine del XIX secolo, la Chiesa cattolica del "Santo Nome di Maria", costruita in stile neogotico, Il Teatro Nazionale, le vie più antiche - Pašićeva, Zmaj Jovina e Dunavska street, che vi conducono nell'oasi di pace e tranquillità del "Parco Dunavski". Al termine visita della Fortezza di Petrovaradin , il simbolo di Novi Sad, situata sulla riva del Danubio: per la sua posizione e le sue dimensioni prominenti viene spesso definito "Gibilterra del Danubio" dal cui punto di vista si può assistere a magnifici scenari del Novi Sad e del monte Fruška Gora. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a SREMSKI KARLOVCI, nota per essere il centro spirituale e culturale dei serbi durante il regno Austria-Ungheria. Visita della città con il bellissimo centro barocco e le meraviglie architettoniche come la Residenza patriarcale, la chiesa ortodossa di San Nicola, la prima scuola di grammatica serba, la chiesa romana della Santissima Trinità, la fontana dei quattro leoni e la cappella della pace. Successiva visita al monastero medievale di Krušedol, uno dei più significativi della regione che conserva al suo interno antichi affreschi e dipinti. In serata rientro a Belgrado. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.
3°gg    BELGRADO / TOPOLA / KRALJEVO
Colazione in hotel. Mattina partenza da Belgrado attraverso le splendide pendici della Serbia centrale - Šumadija fino a TOPOLA, piccola città ricca di storia e terra di origine della famiglia reale Karadjordjevic, in quanto città natale di Karadjordje Petrovic, il capo della prima rivolta serba e fondatore della dinastia reale Karadjordjevic. Visita del Complesso della Memoria che comprende la chiesa di San Giorgio, con splendidi Mosaici della pittura ad affresco serba; il Mausoleo della dinastia Karadjordjevic, ricoperto di marmo bianco dal vicino monte Venčac e da Carrara; e la casa della famiglia reale. Questa zona è nota anche per la produzione vinicola di fama mondiale. Visita della famosa cantina e pranzo tradizionale con degustazione di 5 tipi di vini, con vista magica sui vigneti della regione di Oplenac. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per la città di KRALJEVO. Arrivo E sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
4°gg    MONASTERO DI STUDENICA / MONASTERO DI ZICAUN / NIS
Colazione in hotel. Visita dei grandi monasteri medievali presenti in questo territorio: si comincia con il Monastero di STUDENICA, primo sito culturale serbo sotto la protezione dell'UNESCO: non solo è il più grande complesso medievale in Serbia, ma è uno dei più antichi monasteri conservati e ancora funzionanti nel sud-ovest dei Balcani. Costruito nel 12° secolo dal padre della dinastia reale Nemanjić, questo monastero è considerato una delle pietre angolari del movimento rinascimentale europeo molto prima che il Rinascimento diventasse popolare in Italia. Il Monastero successivo, importante per la storia serba, è il monastero di ZICAUN, dei primi del XIII secolo, in cui furono incoronati i 7 re serbi medievali: fu costruito dal primo re incoronato di Serbia, Stefan e dal primo capo della chiesa serba indipendente, San Sava e la sua splendida architettura è considerata una vera gemma dei Balcani. Pranzo al ristorante in Vrnjačka banja. Dopo pranzo, partenza per la città di NIS. Check-in in hotel e cena nel ristorante principale dell'hotel. Pernottamento a Niš.
5°gg    NIS
Colazione in hotel. Questo giorno è riservato alla visita della città di NIS, luogo di nascita del famoso imperatore romano Costantino il Grande: la Fortezza di Niš , situata sulla riva del fiume Nišava, costruita nel 1723, dai Turchi, affrontando la fine del loro regno in questa zona; il Monumento ai Liberatori di Niš in Piazza Milano, che presenta il periodo delle guerre di liberazione intraprese contro turchi, bulgari e tedeschi; il monumento del noto scrittore serbo Stevan Sremac; il sito archeologico di Mediana, costruito agli inizi del IV secolo d.C., durante il periodo di Costantino il Grande; la Skull Tower, il monumento, unico al mondo, costruito dai Turchi dopo la Battaglia di Cegar, utilizzando tesch umani; Tinkers Alley, l'unica parte del distretto commerciale della vecchia Niš una volta quartiere di artigiani, oggi sede di numerosi ristoranti e caffè. Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo, tempo libero per le attività individuali a Niš. Cena e pernottamento in hotel.
6°gg    NIS / GAMZIGRAD / KLADOVO
Colazione in hotel. Partenza per GAMZIGRAD, l’antica città romana Felix Romuliana e visita del sito archeologico, Patrimonio dell’Umanità UNESCO , con il palazzo imperiale costruito per ordine di Galerio Massimiano, un altro imperatore romano: la stratigrafia di Felix Romuliana è piuttosto complessa e ricca di reperti archeologici che hanno permesso di distinguere quattro fasi di vita della città: residenza imperiale (fine del III primi due decenni del IV secolo d.C.); centro ecclesiastico e luogo di riparo (seconda metà del IV secolo e prima metà del V secolo d.C.); insediamento protobizantino (metà del V secolo fino ai primi decenni del VII secolo d.C.); città medioevale. Si prosegue il percorso verso il complesso unico Rajačke Pimnice, un complesso architettonico unico di cantine, 270 delle quali, risalenti alla metà del XVIII secolo fino agli anni trenta del secolo scorso: Pimnice fu costruita in pietra scavata e baite. Pranzo e degustazione di vini. Nel pomeriggio partenza per KLADOVO, cittadina termale sulla sponda del Danubio. Tempo a disposizione nel centro benessere dell'hotel. Cena e pernottamento in hotel.
7°gg    KLADOVO / LEPENSKI VIR / VIMINACIUM / BELGRADO
Colazione in hotel. Partenza per la città di Donji Milanovac e visita del sito archeologico LEPENSKI VIR: un importante area mesolitica che consiste in un grande insediamento con una decina di villaggi satellite abitati tra il 6.300 e il 5.500 a.C. appartengono al Mesolitico e al Neolitico primitivo. A seguire visita della fortezza del XIV secolo di Golubac, arroccata sulle scogliere. Pranzo al ristorante a Silver Lake. Dopo pranzo, partenza per Belgrado. Sulla strada di rientro visita di VIMINACIUM, campo militare romano, costruito nel I secolo ed utilizzato dalla legione sul Danubio. Arrivo a Belgrado, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
8°gg    BELGRADO
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata di ZEMUN, considerata la parte settentrionale di Belgrado, ma in realtà totalmente diversa per struttura, con le sue strade acciottolate e collinari e il fascino del quartiere antico delle case in stile austro-ungarico, si avrà la sensazione di essere tornati indietro nel tempo. Visita della Torre Gardoš, costruita dall'Impero austro-ungarico nel 1896 per celebrare i mille anni di insediamento ungherese nella pianura pannonica, della Zemun Quay, il rimessaggio di molte barche che solcano la Sava e il Danubio. Pranzo in ristorante locale a Zemun. Nel pomeriggio visita al Museo di Nikola Tesla, un'istituzione unica di scienza e cultura in Serbia e nel mondo: è l'unico museo al mondo che conserva l'eredità originale e personale di Nikola Tesla, scienziato americano di origine serba, che ha dato il suo più grande contributo alla scienza e al progresso tecnologico del mondo come inventore del campo magnetico rotante e del sistema completo di produzione e distribuzione di energia elettrica basato sull'uso di correnti alternate. Al termine tempo a disposizione. Cena al famoso ristorante a Skadarlija. Pernottamento a Belgrado.
9°gg    BELGRADO/ITALIA
Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in base all’orario di partenza del volo di rientro in Italia

DURATA

9 Giorni - 8 Notti

PARTECIPANTI

Minimo 4

QUOTA INDIVIDUALE

€ 1750

LA QUOTA COMPRENDE

8 notti in hotel 3*/4* con trattamento di mezza pensione

6 pranzi in ristorante

Degustazione di vini a Topola

Tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto indicati nel programma

Guida locale privata in lingua italiana durante tutte le escursioni e le visite indicate nel programma

Trasporto con mezzo confortevole con aria condizionata per tutte le visite e le escursioni previste nell’ itinerario

Ingressi e biglietti nei musei e monumenti indicati nel programma

Assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

Tassa d’ iscrizione: € 50

Volo internazionale dall’ Italia

Tasse aeroportuali

I pasti non indicati e le bevande ai pasti

Escursioni facoltative

Eventuali supplementi per alta stagione o festività locali

Le mance, le spese di natura personale, gli extra e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Eventuale assicurazione annullamento (facoltativa)